Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/143


forma immigrante e gregaria; credo che ciò dipenda dal fatto olle tra le stazionarie si odono e si uccidono special- mente i giovani (Eoster). Marche: Comune ovunque; di doppio passo e sedenta- ria; nidifica in maggio e luglio {Paohtcci). Lazio: Abbondante, sedentaria e di passo in ottobre e marzo nel distretto di Montefiascone, Viterbo {Mimmi). Abruzzi: Frequente e sedentaria nel distretto di lelsi, Campobasso {D'Amico). Campania: Comune al piano nella prov. di Napoli (i'Va?*- cescTiinij Monticelli). Puglie: Sedentaria, ma più abbondante di passo in marzo e settembre ed ottobre; molti svernano {De Romita). Calabrie: Comune, specialmente durante il passo au- tunnale nella prov. di Catanzaro {De Fiore). Comune e se- dentaria in quella di Reggio {Moschetta, Moretti). Sicilia: Comune nella prov. di Messina, di passo in ot- tobre-novembre ed in marzo {Buggeri.^ Pistone). Frequente al piano, di passo in settembre e marzo -aprile, nel distretto di Modica, Siracusa {Della/onte, Garofalo), x^bbondante da settembre ad aprile nel distretto di Terranova, Caltanis- setta {Carvana). Frequente ovunque in ottobre nel distretto delle Madonie, Palermo {Palumbo, Morici). Sardegna: Sedentaria, frequente e anche di doppio pas- saggio, predilige i piani e colli verso il mare {Bonomi). 65. G-alerita cristata Linn. ex auiiov.) Cappellaccia. Capussìna, Capellunn-a, Lodra capussìna {Basso- Piem.) — Calandra col capèus {Berg.) — Lodola col zhuf {Cadore) — Capelùda, Capilùa {Padova) — Lodi chapelate {Friuli) — Lodla {Ravenna) — Coupada {Nizza) — Lodoa {Savona, Arenzano, Spezia) — Lodola nostrale (Pisa) — Cappellaccio {Lucca) — Ciuffetta, Pantiera {Sarteano) — Lodola cappellana {Grosseto) — Calandra {Garf.) — C luffa, Merdara {Viter