Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/137


. — 121 — — Quaggliiarina, Guagghiarina {Mess.) — Caca viola, Calan- niredda (Terran. Sicil.) — Calandriedda, Terrajola (Sard.). Lombardia : Nella prov. di Sondrio questa specie è co- mune in alcuni anni, in altri no ; vive sempre al piano (Galli). Avventizio nella prov. di Cremona (Férragni). E-aro, preso a Medole in quella di Mantova (Paglia). Scarso nella Lom- bardia in generale {Turati, Borromeo). Veneto : Scarso, nidificante e di passaggio in marzo e novembre nel distretto di Feltre, Belluno (Delaito). Di ac- cidentale comparsa nel Friuli, ove ne vidi due individui (Vallon). Poco frequente nella prov. di Padova (Arrigoni). Rarissimo nella prov. di Rovigo {Dal Fiume). Liguria : Abbondante nel Nizzardo, specialmente du- rante il passo primaverile (Gal). Scarso in primavera, aprile e primi di maggio, e più raro assai al passo autunnale, ot- tobre, nel distretto di Savona {Piccone). Frequente in quello di Arenzauo, ma solo durante il passo in aprile e maggio {Luciani). Scarsissimo nel distretto di Spezia, ove qualcuno capita in maggio {Carazzi). Toscana : Comune di passo in aprile nel distretto di Massarosa, Lucca {Gragnani). Accidentale nella prov. di Fi- renze, distretto di Fiesole {Gargiolli) ; scarso in primavera ed in settembre in quello di Sesto fiorentino (Fontebuoni). Di scarso passo in autunno in Val di Chiana {Griffoli). Co- mune, di doppio passaggio nella prov. di Grosseto {Dei, Ade- ìuollo, Cambi). Di passo all'isola di Giglio {Bianchi). Scarso nella Toscana e di passo regolare in primavera ; è gregario {Poster). Marche : Scarso al piano {Paolucci). Campania : Frequente ovunque nella prov. di Napoli {Franceschini, ]\[onticelli). Puglie : Di passo copioso dalla fine di marzo alla metà di maggio; molti rimangono a nidificare, ed il passo autun- nale incomincia verso la metà di agosto e dura tutto set- tembre ; il 12 agosto 1886 ne ebbi uno giovane non ancora bene impennato {De Romita). — 122 —