Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/129


mi). — 113 — 53. Emtoeriza pyrrliuloides, pau. Passera di paddle. Emheriza palustris, Salvad. ex Savi. Pionza {Rovigo) — Zigolo {Lucca) — Passarli di acqua {Mess.). Il Salvadori non ammette la identicità specifica tra la E. jpalustris del Savi, che oltre in Italia si trova in Spa- gna e anco al Giappone, e l'^". pyrrliuloides di Pallas, che abita i delta del Danubio e del Volga, il Turkestan e la vallata dell' Irtisch in Siberia. Ho già detto come sono di parere contrario, visto la eccessiva variabilità di questa specie. Lombardia : Di scarso passaggio nella prov. di Cremona {Ferragni). Non rara in Lombardia {Turati)] scarsa ma ni- dificante {Borromeo). Veneto : Accidentale nel Friuli , ne ebbi una sola il 13 dicembre 1884 {Vallon). Comune e sedentaria nella pro- vincia di Padova {Arrigoni). Scarsa, ma sedentaria in quella di Rovigo {Dal Fiume). Liguria : Vedesi più facilmente in primavera nel Niz- zardo {Gal). Nel distretto di Savona giunge in ottobre, sverna e parte in marzo o nella prima metà di aprile ; meno comune della specie precedente {Piccone). Scarsa ed inver- nale nel distretto di Spezia {Carazzi). Toscana : Comune di passo in settembre nel distretto di Massarosa, Lucca {Gragnani). Non frequente d' autunno e d'inverno nella prov. di Firenze {Giglioli). Raro al piano nel Casentino, Arezzo {Beni). Scarsa, ma probabilmente nidificante ai laghi in Val di Chiana {Griffoli). Invernale e non comune nel Senese {Dei)] estiva, nidificante e forse se- dentaria in Maremma {Ademollo). Comune e sedentaria; la