Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/124


comune di passo in quelli di Fiesole, Sesto fiorentino e Si- gna (GargioUì, Ginori, Fontebuoni). Frequente e anche se- dentario nel Casentino, Arezzo {Beni, Pauer). Comune du- rante il passo autunnale in Yal di Chiana, scarso in altre stagioni (Griffoli). Così nel distretto di Sarteano , Siena {Bargagli)\ ed in quello di S. Gimignano (Faulucci, Marri). Invernale e non tanto comune nelle prov. di Siena e di Grosseto {Dei, Ademollo). Sedentario e comune al passo in Toscana (JRoster). Marche : Scarso ai monti ed erratico (Paolucci). Campania: Scarso nella prov. di Napoli {Franceschini, Monticelli). Puglie : Di accidentale comparsa in primavera {De Fo- rnita). Calabrie: Non raro d'inverno nel distretto di Maida, Catanzaro {De Fiore). Sicilia: Comune nella prov. di Messina, di passo dalla metà di ottobre a quella di novembre {Fuggeri, Pistone). Se- dentario e frequente ai monti nel distretto delle Madonie, Palermo {Palumho, Movici). Sardegna : Accidentale, lo notai nel Sassarese {Bonomi). 49. Emberiza leueocepliala, s. g. Gmei. ZlGOLO GOL AROSSA. Lombardia: Rarissimo {Turati, Borromeo). Veneto : Nel Museo Civico di Rovereto ho esaminato un esemplare di questa specie colto nei pressi di quella città. Ho pure saputo che il 3 dicembre 1888 il signor M. Gianese di Lonigo ebbe un maschio di questa specie, preso vivo colle reti su quei colli {Giglioli). Liguria : Accidentale nell' autunno ed inverno nel Niz- zardo {Gai). Raro assai nel distretto di Savona, vi ebbi un maschio il 10 gennaio 1883 {Piccone). Dì casuale comparsa nel distretto di Spezia, ne ebbe uno a Sarzana nel novem- bre 1861 il prof. Magni-Grifift {Carazzi).