Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/113


so la — 97 — fine d'aprile e in maggio; nel luglio 1873 ne ebbi due giovani {De- Romita). Sicilia: Rarissimo nella prov. di Messina [Ruggeri)] r ebbi due volte, il 29 dicembre 1882 ed il 10 maggio 1884 {Pistone). •42. Euspiza aureola (Paii) ZlGOLO DAL COLLARE. Liguria: Accidentalissima nel Nizzardo {Gal). Ebbi una femmina di questa specie presa alla pania il 17 set- tembre 1881, nel piano di Albissola Marina, distretto di Savona; la conservo nella mia raccolta {Piccone). Rarissima nel distretto di Spezia; un bel maschio nella raccolta del prof. F. Magni-Griffi a Siena fu preso a Sarzana nel 1878 {Carazzi). 43. Miliaria Projer (p. l. s. mìui.) (ex Beiion). Strillozzo. Cantabari, Ciattarón {Basso- Piem.) — Téta-raiss {Ber- gamo). — Pravòun {Milano) — Pióch {Feltre) — Srdunal, Trentacingliris {Civiclale) — Fiston, Strilózo {Veneto) — Pardir {Boi.) — Màtan , Ciataròn {Gen.) — Ciattarùn, Si- lun de montagna {Spezia) — Stiaccione {Lucca) — Schiat- taione, Braviere (Firenze) — SermoUo {Casentino) — Sturlàc- cliio, Storlacchio, Struàccbio {Nap.) — Striduli! {Calabria). Piemonte: Scarso in montagna nella prov. di Cuneo ove nidifica nel maggio {Abre). Frequente e sedentario in prov. di Torino {Gasca, Pezzi, Martorelli). Giunge nel Basso Piemonte verso la fine di febbraio in alcuni anni abbon- dantissimo, in altri più scarso; nidifica ovunque; emigra in autunno (Camusso). Scarso di passaggio primaverile nel distretto di Crodo, Novara {Demo