Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/106


hre). — 90 — Così in prov. di Torino (Gasca) ; piuttosto abbondante in certi inverni, non ho potuto constatare la sua nidificazione in provincia (Martorelli). Compare nel Basso Piemonte nel tardo autunno protraendo il suo passaggio fino a tutto il febbraio; dopo scompare totalmente, qualche rara coppia soltanto fermandosi a nidificare sugli alti monti; al piano scende soltanto con abbondanti nevi (Camusso). Nell'Ossola non è comune, nidifica e giunge di passo {Bazetta). Nidifica in Valsesia ed è specie erratica in quel distretto ed in quello di Piedimulera, Novara {Guài-moni^ Danisi); abbondante e sedentario in quello di Crodo {Demori). Lombardia : Comune in montagna nella provincia di Sondrio {Galli). Scarso e di solo passaggio nella prov. di Bergamo {Stefanini). Così in quella di Milano {Bramhilla) ; ove è di passaggio soltanto nella seconda quindicina di no- vembre {Magretti). Molti comparvero nella prov. di Pavia neir inverno 1879-80 nei boschi verso la foce del Ticino {Pavesi). Invernale e non comune nella prov, di Cremona (Ferragìii). Invernale e poco frequente in quella di Mantova {Paglia). Comune nella Lombardia in generale {Turati, Bor- romeo) ; vi ha nidificato {Borromeo). Veneto : Non comune nella prov. di Verona {Pellegrini). Scarso ed erratico nella prov. di Vicenza {Molari, Ferrari)] vi nidifica {Ferrari). Frequente e nidificante nei boschi re- sinosi ai monti nel Cadore, Belluno ; alleva due covate in aprile e giugno e fa passaggio in marzo e novembre ; nel 1887 non pochi svernarono nel Cadore, forse per 1' abbon- danza di semi di larice {Tissi). Cosi nel distretto di Feltre, ove passa anco in febbraio {Delaito). Comune nel Friuli, ove nidifica ai monti in maggio, scende al piano in otto- bre per emigrare e torna in aprile {Vallon). Io ritengo che vi siano le due razze nel distretto di Cividale ; la più j^ic- cola si vede da noi soltanto nell' inverno ed ha il becco sudicio di resina, la più grande si vede anche in ]3 rima vera {Del Torre). Poco frequente nella prov. di Padova {Arrigoni). Rarissimo in quella di Rovigo {Dal Fiume). Emilia: Nella prov. di Bologna nidifica sugli alti monti, — oi-