Pagina:Ascensioni umane Fogazzaro.djvu/207


PRO LIBERTATE

E

LETTERA APERTA AL PROF. L. M. BILLIA


Ella è sempre stato così buono con me e si è occupato con benevolenza così cortese de’ miei studi sulle relazioni tra la ipotesi trasformista e la fede cristiana, quantunque non ci accordiamo interamente nelle idee, che penso di chiedere a Lei un posto nella Sua Rivista per una breve risposta ad un contradditore molto autorevole e serio nel quale mi sono incontrato.

Ella stessa alluse nel Nuovo, Risorgimento ad ostilità che mi vengono dal campo della scienza anticristiana. A questi avversari, almeno per ora, non rispondo. È il loro evoluzionismo materialista che ho combattuto; sarebbe troppo strano ch’essi non combattessero me.

Sono invece due articoli comparsi nei due ultimi numeri della Civiltà Cattolica, che m’inducono a uscire dal silenzio nel quale sinora mi sono sempre tenuto di fronte ad attacchi di credenti e di miscredenti. L’autorità di quella Rivista, il giudizio ampio e gravissimo che reca del mio discorso