Pagina:Arturo Graf - Le Danaidi.djvu/177


AL CROCIFISSO LUNGO LA VIA 162 E la turba infinita De’ nuovi farisei Che strillan: Agnus Dei! la borsa o la vita! — martire cruento, Sai tu di che genia Pieno ed infetto sia H mondo c’hai redento? La strada è mal guardata: Meglio se te ne apparti: — Bada di non buscarti Qualche brutta sassata.