Pagina:Arturo Graf - Le Danaidi.djvu/16

4 le danzanti



LE DANZANTI




Sul prato verde, cui di fosche e tinte
     Ombre circonda il bosco alto e sonoro,
     Traendo rami di lucente alloro
     Danzano al sol le vergini succinte.

Danzano, e appena, volteggiando in coro,
     Premon co' molli piè l'erbe dipinte,
     Nude le braccia, nudo il sen, discinte
     E intrecciate di fior le chiome d'oro.

Dolce letizia dagli intatti seni
     Trabocca e ride sulle rosee fronti,
     Splende ne' vagheggianti occhi sereni;

Mentre nel lume sacro, al largo spiro
     Che dal mar sconfinato alita ai monti,
     Canta la selva tenebrosa in giro.