Pagina:Arturo Graf - Le Danaidi.djvu/131


CONSIGLI A UN POETA GIOVANE 119 IX. In concreare, in modellar la forma Poni di buono artefice la cura, Né mai sull’opra dilettosa e dura L’inappagato spirito s’addorma. Tutta ella torni a numero e misura Del pensier che la suscita ed informa; E del travaglio cancellata l’orma, Arte s’affermi e paja altrui natura. Suoni nel verso e nella franca rima La tua parola; ma la tronfia e vota Musica sdegni e, ben sonando, esprima. Sia, per vie meglio dir, simbolo e nota; E mentre il suono con l’idea collima, L’orecchio adeschi e l’anima percota.