Apri il menu principale

Pagina:Ariosto, Ludovico – Orlando furioso, Vol. I, 1928 – BEIC 1737380.djvu/110

104 canto quinto


92
     Dal re pregato fu di dire il nome,
o di lasciarsi almen veder scoperto,
acciò da lui fosse premiato, come
di sua buona intenzion chiedeva il merto.
Quel, dopo lunghi preghi, da le chiome
si levò l’elmo, e fe’ palese e certo
quel che ne l’altro canto ho da seguire,
se grata vi sará l’istoria udire.