Pagina:Archivio storico italiano, serie 5, volume 7 (1891).djvu/7


ATTI DELLA R. DEPUTAZIONE


(1889-1890)




Adunanze. — La R. Deputazione si raccolse in adunanza generale il 16 settembre 1889; e il Consiglio direttivo tenne speciali adunanze nei giorni 21 febbraio, 25 aprile, 12 agosto, 3 settembre, 30 dicembre 1889: 17 marzo e 18 settembre 1890. Diamo conto partitamente degli affari trattati in queste adunanze.

Personale. — Per la deplorata morte del comm. Cesare Guasti, socio ordinario e vice-presidente, avvenuta il 12 febbraio 1889, la Deputazione, nell’adunanza del 16 settembre 1889, nominò a socio ordinario in sua vece il socio corrispondente prof. Alessandro D’Ancona di Pisa, ed elesse a succedergli nell’ufficio di Vicepresidente il prof, senatore Pasquale Villari di Firenze; le cui nomine furono confermate con rr. decreti del 4 ottobre.

Nella stessa adunanza confermò in ufficio, per un altro quinquennio (dal 15 marzo 1888), l’economo prof. Isidoro Del Lungo, la cui conferma fu approvata con decreto reale del 17 novembre.

Nell’adunanza del 21 febbraio 1889 il Consiglio Direttivo diede facoltà al socio Paoli, Segretario della R. Deputazione e Direttore dell’Archivio storico italiano, di assumersi per aiuto il sig. Eugenio Casanova.

Congresso storico. — Varie adunanze del 1889 furono destinate alla preparazione del Quarto Congresso storico italiano, che si tenne in Firenze nei giorni 19-28 settembre del detto anno, e i cui Atti si leggono nell’Arch. stor. ital., 1890, to. VI, pp. 1-204.

Separazione della Sezione delle Marche. — Con decreto reale del 30 marzo 1890 fu instituita una R. Deputazione per le Marche con sede in Ancona, separando dalla nostra Deputazione la Sezione Marchigiana, che v’era stata aggregata con r. decreto del 19 luglio 1863.