Pagina:Archivio storico italiano, serie 3, volume 12 (1870).djvu/95


duchessa di milano 91

que era un Taddeo da Settimo, il quale, con lettera data a Fossano il 27 gennaio 1504, veniva nominato custode del castello di Fossano, nel qual geloso ufficio aveva da lungo tempo già servita la stessa principessa estinta, come dalle citate lettere, ove il duca conferivagli l’impiego «actendentes ad longaeva et gratuita servicia per dilectum nostrum Thadaeum de Septimo illustrissimae quondam dominae aviae nostrae honorandissimae dominae Bonae de Sabaudia ducissae Mediolani usque ad sui decessus diem continue impensa»1.

Ed ecco in brevi termini svolto co’ documenti sinora sconosciuti, questo punto della vita della rinomata duchessa di Milano, le cui vicende potrebbero agevolmente somministrare a qualche romanziere, materia sufficiente per intrattenere coloro che rifuggendo dalla lettura di scritti più gravi, si dilettano per contro di quelli improntati da piacevoli e men serie considerazioni.



    tionem nullomodo teneantur nec eis potiantur et si interinatae forent ad formam statuti per nos editi de graciis interinandis cui quoad haec ex nostra certa scientia derogamus et derogatum esse volumus per presentes. Quibuscumque oppositionibus exceptionibus litteris mandatis et aliis in contrarium allegandis non obstantibus. Et hoc etiam agimus tam liberaliter et de gratia speciali quam pro et mediantibus duobus mille scutis a sole per nos habitis et receptis manibus nostris propriis et quos habuisse et recepisse confitemur has in testimonium concedentes.

    Datum Gebennis die vigesima ianuarii 1524.
    Estratto dal cav. Combetti, dal protocollo del segretario ducale Valliet, N. 23.

  1. Conto citato di Giovanni Cambiano. Erano presenti a quell’alto «illustri Carolo de Sabaudia ac Francisco de Lucemburgo vicecomite Marticii Lodovico barone Myollant comite Montismaioris marescallo Sabaudiae. Anthonio de Gingino domino Dyvone praeside, Angellino de Provanis praeside patrimoniali Deffendente advocalo fiscali et Stephano de Capriis thesaurario Sabaudie generali.