Apri il menu principale

Pagina:Antonio Zalivani-Catechismo repubblicano.djvu/15


17

te poste in movimento dalla libertà, devono confluire a moltiplicar i prodotti, a perfezionare i lavori, e ad animare le arti, e il Commercio.

D. Il Governo Democratico, è egli antico?

R. Non possiamo certamente mettere in dubbio l'antichità di questo Governo, quando sappiamo, che le prime Società per loro natura si sono formate in un Governo Democratico.


§ V.


Della Sovranità del Popolo.


D. QUale è il Sovrano nella Democrazia?

R. Il vero Sovrano è il Popolo; e la legge nella Democrazia altro non è, che la volontà Sovrana del Popolo stesso.

D. Il Popolo può egli far tutto da se medesimo?

R. Non potrebbe il Popolo attendere a tutti gli affari suoi, quando volesse esercitare gli atti della sua Sovranità; perciò deve incaricare persone, che veglino a' suoi interessi; quindi elegge a suo piacere i suoi Rappresentanti.

D. Quale è il dovere de' Rappresentanti del Popolo?

R. Quello di fare le leggi, e vegliare alla loro esecuzione.


D. In