Pagina:Anonimo - Simpatie di Majano.djvu/93


X.

No, mia signora: di Majano non le ho detto ancora tutto. Lei, come quasi tutte le donne, è particolarmente curiosa delle cose dell’anima; la vita intima ha per loro signore un’attrattiva molto più forte della vita esteriore e degli oggetti materiali. Se poi la vita intima prende un poco di tinta mistica, se si rivolge colla fede o colla fantasia al mondo soprannaturale, allora è un ghiotto boccone. Quindi la simpatia di tutte le donne, anche le più mondane di abitudini, per la vita monastica; siano loro come Marta tutte intente alle cure di famiglia, trionfino pure come Maddalena per lo splendore dei sensi, invidiano sempre un poco quella ritirata e contemplativa