Pagina:Anonimo - Simpatie di Majano.djvu/49


VI.

Come? Ella non ha ancora a sufficienza di amori platonici, di amori mitologici, di amori umani?...

Si vede proprio che in fatto d’amore le donne sono lupe insaziabili, almeno collo spirito.

Ne vuol dell’altro? Ebbene: a Majano ci sarebbe dell’altro. Majano avrebbe nientemeno che un Dante: un Dante minuscolo, ma tutto suo, Dante da Majano. La sua Beatrice sarebbe stata una calda Siciliana, probabilmente amabilissima, certo così bene amata che la chiamavano la Nina di Dante.

Nina! nome da cavalla, se vuole; nomignolo da sgualdrinella, se vuole: ma pure