Pagina:Alfredo Panzini - Il diavolo nella mia libreria.djvu/89

82 Il diavolo nella mia libreria ::


occulta causa, non però segue che non possino giovare a un’altra.

Vedo che fra queste cure contro il demonio, una deUe più frequenti è la estirpazione: il diavolo preso con le pinzette: ecco il diavolo! cosi come il cavadenti mostra al cUente il dente cariato che gli faceva male.

Sarebbe la chirurgia applicata al diavolo.

Questi chirurghi del diavolo si chiamano esorcisti, e la loro arte si chiama esorcismo.

Rimango stupito nel vedere quanti preti, quanti monaci si dedicassero a questa professione. Mi sorprendono in pari tempo queste lettere circolari delle alte autorità ecclesiastiche contro l'abuso dell’esorcismo. Queste circolari si susseguono di anno in anno; ma sono così caute, così blande, si aggirano per tante circonlocuzioni! Si direbbe che sia presente il timore che il popolo capisca che si tratta di impostura. Come pur si capisce, anche se non è espresso