Pagina:Alfredo Panzini - Il diavolo nella mia libreria.djvu/40


Divento bibliofilo, ma i libri mi fanno paura.

Ecco, dunque, come io diventai bibliofilo: ma, pur troppo, mi accorsi che erano quasi tutti libri seri. Avrei dovuto farne tutto un falò. Ma mi pareva che ne dovessero venir fuori le anime dei morti, e anche quella della povera zia a rimproverarmi. E anche una compagnia di preti a reclamare i loro breviari.

Avevo già il rimorso di aver fatto gettare su la concimaia — durante il primo spoglio — una metà circa dei dodici sacchi; ed erano le carte e i quinterni i quali, per quanta diligenza avessi posta, non sarebbe stato possibile ridurre più in buon essere di libri. E mi ricordo che vedendo la broda