Pagina:Alcune lettere delle cose del Giappone. Dell'anno 1579. insino al 1581, 1584.djvu/107


DEL GIAPPONE i*j Refiden ze d’Omura. I n’Omura terra dì don Bartbolomco fono tre refi. dé%e de benché quitti tutti fono Cbrifùani,nÒdimcno fi fono battezzati una cmquectn to,venuti d’altri paefi ad babitare quiui,per la fìx ma della buona vita, & charilà, che è tra Chriflianhnè mane a occupatione à i rtoflri, e fedo ni in quefletre re fidente circa cinquantamilia anime, che folo P ammaestrare tanta gente fnpera le fot’gè de noflri. La prima rcfidenga. è in Omura ncllaquaìe defi Aera il T.Vifitatorefar’vn collegia,percbe la ter. ra è affai comoda per batter porto>& quitti potria * no dimorare almeno per due anni quelli che venga no dall’India per imparare la lingua, & cofìumi del paefe. La fecoda è in Nagaciaque porto di mare. Dot Bi trtbolomeo vedendo i grandi benefici),che ha ri • ceuuto dalla compagnia ci diede quello porto,cori vn’altro luogo vicino, & fi rallegrò grandemente chela copagnia l’accettaffe,rìfertiandofi però egli perfe legabelle delle natiti altre menarne, che quitti vengono. La terga, refidenga è in Curian doue fanno i no ftriglifoliti exercitij,& nelle parte di F ir andò fan no Piftefio, attendendo con’diligenza all ’ ammae «frumento, & confermatone dclli già fatti C bri* fiiani. Helle parti d’alma enea fi fona battezzati rz>«Ùdu.