Pagina:Alcune lettere delle cose del Giappone. Dell'anno 1579. insino al 1581, 1584.djvu/106


  • c>4 LETTERA

gli anni paflati erano tornati al vomito per le gran de perfccutioni: talché può bene V. V. dar molte gratie à Dio,come facciamo ancor noi per l’aiuto di tanta gete,poiché con quefto la Religione C bri* fiiana reila con gran’credito non folo apprefioi fi gnori Chriftiani, ma anco gentili, majjìme per la conuerfione di tanti Ronfi, & (ignori principali. Molte altre cofe lafcio per le occupatati, come per efiempio alcuni che fubbito battezzati, refero lo fparito al creatore. Molti nemici della diurna legge per occulto giuditio di Dio fubbito ali’im prouifo ammazzati,& cofe filmili. Nella prima Refidenga c’hanno i nofiri in strina,s’è fatto vn feminario nel quale al prefentefo. no 2?.giouanetti,& cinque di nofiri, due padri, e tre fratelli,DÒ Trotafio ci ha donato vn’luoco mol to commodo per la ricreatione, vicino alla Città, & ci prouede di quanto bifogna per fare vna Chiefa. La i.refiden%a fla in ^ Irte, nella quale ha la co pagaia vna cafa, che fu di bonzi in luoco commodo,& fi fama buona chiefa.Sono qui due di no ftri,i quali catechizano i cittadini,<& vi fono circa quattromila ch’appettano il battefino. La terza refìdenga è in Coccinoccà porto di mare, quale da molto tempo in qua è fiato fempre da Chriftiani habitato, quiui fono due di nofiri, i quali ancora vifitano i luoghi circomicini. < Refiden