Pagina:Alberti - Della pittura e della statua, Milano, 1804.djvu/166


di leonbatista alberti. 133




Le larghezze del braccio, e le grossezze sono mediante i loro moti diverse, pur comunemente son queste.


Piedi Gradi Minuti
La larghezza del braccio nell’appiccatura della mano 0 2 3
La larghezza del braccio dal muscolo, e gomito 0 3 2
La larghezza del braccio dal muscolo di sopra sotto la spalla 0 4 0


Le grossezze che sono dalle parti
dinanzi a quelle di dietro.


La lunghezza che è dal dito grosso al calcagno 1 0 0
La grossezza che è dal collo del piede all’angolo del calcagno 0 4 3
Il ritiramento sotto il collo del piede 0 3 0
Il ritiramento sotto il muscolo a mezzo della gamba 0 3 6
Dove il muscolo della gamba esce più in fuori 0 4 0
Dove esce più in fuori la padella del ginocchio 0 4 0