Apri il menu principale

Pagina:Albertazzi - Il diavolo nell'ampolla, 1918.djvu/158

150 il diavolo nell'ampolla


Egli stracciò la lettera.... — non quella del notaio, l’altra — ; ne sparse i minutissimi pezzetti fra le carte del cestino; e raccolte tutte le forze a superar sè stesso, rispose, con dolcezza:

— Vengo.

Non c’era altro da fare.