Pagina:Aganoor - Leggenda eterna, Torino, Roux, 1903.djvu/285



odo l’Alpi d’intorno
dir nell’alto a lontani
culmini di vulcani:
— Ancora un altro giorno! —

E al mar che flagellando
le va, senza potere
sbramarsi, le scogliere
chiedere: — Fino a quando? —

*

Noi siamo le foreste,
le foreste che degni
eleggere a’ tuoi regni
nelle segrete feste.