Pagina:Aganoor - Leggenda eterna, Torino, Roux, 1903.djvu/274



che importan gli abissi e che il sole
indori — ogni fango, e la fresca
ninfea l’acqua putrida cresca,
e strisci la biscia tra i fiori;

se tutte improvvisa dischiude
le porte — di luce, e il vitale
segreto del bene e del male
l’immensa bontà della morte?