Pagina:Aganoor - Leggenda eterna, Torino, Roux, 1903.djvu/270



Oh tornatemi intorno!
oh ch’io da voi, siccome
in quel lontano giorno,
dir oda: — È l’ora, vieni,
vieni! — e chiamarmi oda da voi per nome.

La mia piccola mano
teneramente presa
— come in quel dì lontano —
io senta dalle vostre,
e sia notte, e laggiù brilli la chiesa.

Così per l’ampia strada
piena d’ombre e misteri
da voi protetta io vada
nulla temendo, e siano
tutti pieni di luce i miei pensieri.