Pagina:Aganoor - Leggenda eterna, Torino, Roux, 1903.djvu/256



Noi parliamo, ma so io
quel che pensate
veramente? E voi sapete
quello ch’io penso?
Van le parole e un sottile
velo di riso
spesso ne maschera il senso.

*

Noi parliamo... Ma d’un’altra
voce voi certo
udite il suono; d’un altro