Pagina:Aganoor - Leggenda eterna, Torino, Roux, 1903.djvu/206


Pensavo... che lo spirito
allora soltanto riposa
quando ogni sogno tace. —
— Ma pur sospiravi! —
                    — O accanita
ricercatrice! Il vano
amor, le battaglie, le lagrime
erano, ahimè! la vita;
ma questo silenzio del core
che ad ogni eco d’amore
ha tutte sbarrate le porte,
questo silenzio... è forse
(poc’anzi pensavo) la morte? —