Pagina:Aganoor - Leggenda eterna, Torino, Roux, 1903.djvu/129



Scendi, fuggi con me che son l’Amore.
Tutta la gioia e tutta la bellezza
del mondo, finalmente,
conoscerai. Non senti? scoccan l’ore
e forse la promessa ultima mente
e morte la speranza ultima spezza." —

Ella rispose: — "Io son qui sola, o Amore,
con la mia vecchia madre. Il Paradiso
nè spero, nè l’Inferno
temo, ma di lasciarla io non ho core,
io, caldo raggio del suo freddo inverno,
io, cui prima nel mondo ella ha sorriso." —