Pagina:Abrabanel, Juda ben Isaac – Dialoghi d'amore, 1929 – BEIC 1855777.djvu/123


urano e saturno 117

che circonda, cela e copre tutte le cose, è figliuolo di Eter e di Die, però che è composto di natura eterea ne la sua diafinitá sottile e spirituale e di natura lucida divina per le stelle luminose che ha; e l’eter si chiama padre per essere parte principal nel cielo, si per la sua grandezza che comprende tutti gli orbi. Come ancora (secondo Plotino, di mente di Platone) perché penetra tutto l’universo, il quale pone essere pieno di spirito etereo; ma che li corpi lucidi sono membri particulari del cielo, a modo de la femmina che è parte de l’uomo, che è il tutto; come ancora per essere l’eter corpo piú sottile e spirituale che i corpi lucidi de le stelle e pianeti. Onde Aristotile dice che per essere le stelle di piú grossa e densa corporenzia che ’l resto del cielo, son capaci di ricevere e ritenere in sé la luce, la qual cosa non può far l’orbe per la sua trasparente sottilitá; e Plotino tiene essere tanta la sottilitá de l’eter che penetri tutti i corpi de l’universo, cosí superiori come inferiori, e che stia con loro ne’ suoi luoghi senza augumento di luogo. Però che esso è spirito interiore, sostentativo di tutti li corpi senza accrescere la sua propria corporenzia: onde l’Eter ha proprietá di marito spirituale e Die di moglie piú materiale; de le quali due nature il cielo è composto.

Sofia. E di Cielo chi ne nacque?

Filone. Saturno.

Sofia. E quale fu la madre?

Filone. Saturno, re di Creta, fu figliuolo d’Uranio e di Vesta, ed essendo esso Uranio per la sua eccellenzia chiamato «cielo», Vesta sua moglie fu chiamata «terra», per essere cosí generativa di tanti figliuoli, e massimamente per Saturno, il quale fu inclinato a le cose terrestri e inventore di molte cose utili ne l’agricoltura. Ancora esso Saturno fu di natura tarda e malenconica, a modo de la terra; e allegoricamente la terra (come t’ho detto) è la moglie del cielo ne la generazione di tutte le cose del mondo inferiore.

Sofia. Essendo Saturno pianeta, come può essere figliuolo de la terra?

Filone. Una volta esso è figliuolo di Cielo, perché è il