Apri il menu principale

Pagina:AAVV - Lettere inedite di santi, papi, principi, illustri guerrieri e letterati, 1861.djvu/19


LETTERE DI SANTI



Sant’Ignazio di Loyola al Duca di Ferrara (Ercole II).



Di Roma, 1550, 31 maggio. — Dall’originale. Archivio Estense.



Jhus

Excmo et Illmo Sor,

La summa gratia et amore eterno de Christo N. S. saluti et visiti V. E. con suoi santissimi doni et gratie spirituali. Una lettera di V. E. anchora che assai tarde mi fu data nella quale ad instantia de alcuni luoghi di suoi sudditi nella Garphagnana et Lunegiana quali haveva molto aiutato Iddio S. N. nelle cose spirituali per instrumento minimo de uno de nostri sacerdoti; V. E. mi ordenava ch’io li facessi fermare in ditti luoghi per alchun tempo. È vero che si è trattato di qua per parte della Signoria di Genova di mandarlo per commissario dela Sede Appostolica in Corsica: ma intanto che non ci sforza il comandamento della Sede detta, io ho dato ordine che si adoperi in servire al S. N. Jesu Christo, in quella parte di sua vigna che è comessa alla cura di V. E. Et sa la eterna et summa sapientia, che non in quella