Pagina:AA. VV. – Opuscoli e lettere di riformatori italiani del Cinquecento, Vol. I, 1913 – BEIC 1888692.djvu/227



religione? E se li santi del Vecchio Testamento, si come Paulo scrisse, riguardando dalla longa in ombre la loro patria, furono mossi a camminare con si gran fervore; con molto maggiore doveremmo camminare noi, ai quali, per essere in luce e veritá, la salute è prossima. Preghiamo adunque Dio che ci dia lume e grazia di fare con sommo impeto di spirito il nostro spirituale peregrinaggio a laude e gloria sua. Al quale sia sempre ogni onore, per Giesú Cristo Signor nostro. Amen.