Pagina:'O luciano d"o Rre.djvu/93


Note 93


Tagliuline, pasta di farina ed uova tagliata a strisce sottilissime: una delle specie più delicate dei nostri maccheroni.


OTTAVA 24.ª

Crape, plurale di crapa, capre. I popolani napoletani chiamano così anche l’isola di Capri.

Arape, apre.


OTTAVA 25.ª

Gli Statella dei principi di Cassaro, i Moliterno, i Regina, i Forcella ecc. Gentiluomini della vecchia aristocrazia napoletana, di cui si ricordano sempre i fasti, le grandezze e le liberalità. Erano fedelissimi al Borbone, e qualcuno lo è ancora.

A piezzo ’mmano, col denaro in mano.

Munzignor Caputo. - Ve ne furono due. Qui, allude al Vescovo di Ariano, che si vantò, dopo il ’60, di averne avvelenato Ferdinando II. Cfr. De Cesare e Bernardini.


OTTAVA 26.ª

Pe Santa Lucia! Nella ottava, la frase non è esclamativa, ma sta come una constatazione semplice ed