Pagina:'O luciano d"o Rre.djvu/90

90 Note


Nun t’arruocchie, non cerchi di formar comitiva; da arrucchiarse, mettersi in rocchio, riunirsi, e, in questo caso, per darsi a sfoghi politici o per congiurare.


OTTAVA 15.ª

Mucchietiello, Sciatone, etc. Veri soprannomi di luciani.


OTTAVA 16.ª

La Mmalora nera, la Versiera, la Malora.

'Ncuolle, addosso.

Fáuza, falsa, mentitrice, ingannatrice.

Puntunera, da puntone, cantone: donna da partito, sgualdrina.

Cícere e nnammuolle, moine interessate, false lusinghe.

Sempe ’a varca cammina e ’a fava volle, oppure: ’a varca cammina e ’a fava se coce, frase efficacissima per dinotare che il “fatale andare„ delle cose non cambia. Volle, bolle, da bollire, che in dialetto si traduce: vòllere.

Spurpato, spolpato.

Rummane ecc. da rummanere, restare: Resti come colui che chiude in pugno il vento.