Pagina:'O luciano d"o Rre.djvu/85


OTTAVA 1.ª

Vère, per vede, corruzione plebea, come rito, per dito. Nella 2.ª ottava, rata, per data, da dare - verè per vedere; e nelle ottave seguenti: Maronna, per Madonna, - r’’a, per de la - ruco per duca, crero, per credo, - sòrdo per soldo, - arbanno, per albanno, albeggiando, - renare per, denari, - ritto per detto, e via.

Il così detto bonificamento di Santa Lucia, che doveva darci un famoso Quartiere della bellezza, spinse lontano il mare, che prima toccava la vecchia e pittoresca via, tutta ingombra di banchette di ostricari, e talvolta giungeva ai vicoli sporchi, stretti, neri, ma caratteristici. Prolungando la nuova strada, la congiunse con via Caracciolo, abbatté case e casupole... ma ci diede i fabbricati nuovi che ora ammiriamo, veri casermoni che faranno sempre torto agli architetti, ai costruttori, ed all’Ufficio tecnico municipale.

OTTAVA 3.ª

Nfuscato, fosco, di malumore.