Pagina:'O luciano d"o Rre.djvu/102


102 Note Tremmuliccio, tremito.

Corse insistentemente la voce che il Re, prima di morire, fosse divorato dai vermi che bruHcavano dalle piaghe aperte. La scienza smentì la cosa , ma vi è ancora chi giura che il veleno, corrompendogli il san- gue, fece pullular sul corpo piagato quella verminaia.


OTTAVE 59.ª 60.ª 61.ª 62.ª

Cfr. gli storici. L'insigne dott. Lanza, troppo tardi chiamato, disse :

" Nutricatelo con latte di femmina ! „ Il dott. Rosati sorrise ; e il Lanza :

" Innanzi a Vin- cenzo Lanza non si ride ! Il Re è spacciato ! „ Cfr.

anche : di Martino, Ricordanze storico-morali.

Tre calle : l'antica moneta napoletana di tre cavalli.


OTTAVA 63.ª

Zuzzosa, sozza.


OTTAVA 64.ª

Zecca, l'antica Zecca, ove si coniavano le monete.

Ognuno sperava di arricchirsi tanto, da diventar pa- drone di una Zecca - cementa il nostro ladano.