Ottave/58

58. Progne ad Tereum

../57 ../59 IncludiIntestazione 27 settembre 2008 75% poesie

Bernardo Accolti - Ottave (XVI secolo)
58. Progne ad Tereum
57 59

 
De la sorella sua l’iniuria inmensa
Da poi che Progne vendicar propose,
El figliol morto da iusta ira acensa
In vivanda e in prandio al padre pose,
E poi che magnato ebbe, in su la mensa
Gittò la testa e le mani sanguinose
Dicendo: «Mira con faccia compunta
Di chi fiera hai la carne in cibo assumpta».