Ottave/43

43. Narcissum se ipsum ardens

../42 ../44 IncludiIntestazione 27 settembre 2008 75% poesie

Bernardo Accolti - Ottave (XVI secolo)
43. Narcissum se ipsum ardens
42 44

 
Volto legiadro, che nel chiaro fonte
Fuggi s’io fuggo, apressi s’io m’apresso,
E quando io stringo te con le man pronte,
Ne le man mi vien meno - e ven se desso -
Io ricognosco in te la propria fronte
Ahi lasso!, e temo non amar me stesso.
Crudele Amore, a che m’hai tu reducto?
Di quel ch’amo ho la copia e non el fructo.