Apri il menu principale
Doveri dell'uomo
Prima edizione: 1860
Edizioni disponibili nelle varie lingue:
Giuseppe Mazzini.jpg

Doveri dell'uomo è un'opera di Giuseppe Mazzini che illustra la sua teoria della filosofia del diritto da lui concepita organicamente per la prima volta, come conseguenza e reazione alle varie affermazioni e dichiarazioni dei diritti dell'uomo. Secondo Mazzini le due dottrine non erano in contrasto ma si integravano fra loro. In seguito questa dottrina - radicalmente cambiata nelle sue premesse - passò come base fondativa della dottrina fascista, principalmente tramite il pensiero del filosofo Giovanni Gentile e del giurista Alfredo Rocco.

Edizioni disponibiliModifica

Edizioni disponibili su WikisourceModifica

Edizioni disponibili su altri sitiModifica

  • Doveri dell'uomo, di Giuseppe Mazzini, Londra, 1860 (GB1, GB2, GB3)
  • I doveri dell'uomo, di Giuseppe Mazzini, seconda edizione, Roma, Stabilimento tipografico Richiedei, 1872 (GB)
  • Doveri dell'uomo, di Giuseppe Mazzini, terza edizione, Roma, Stabilimento tipografico Ripamonti e C., 1873 (GB)