Apri il menu principale
Roberto di Battifolle

XIV secolo L Indice:Le Rime di Cino da Pistoia.djvu sonetti Letteratura Lieta fenestra, avventuroso loco Intestazione 9 ottobre 2016 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Rime scelte di poeti del secolo XIV/Ricciardo o Roberto conte di Battifolle


[p. 330 modifica]

     Lieta fenestra, avventuroso loco,
Che mostrar mi solea l’alto lavoro
Del bel viso celeste e ’l capo d’oro,
4Esca soave al mio ultimo foco;
     Ov’è ’l nostro signor ch’io sempre invoco,
Mia speranza mia luce e mio tesoro?
Tu se’ priva di gloria; et io m’accoro
8E di dolor mi struggo a poco a poco;
     Perch’io veggo cangiar modi e costume
Nello stato suo novo a chi mi guida,
11Non so se per usanza o per suspetto.
     Pur Amor mi assicura e ’l core affida
Quanto più può: se non, sarebbe un fiume
14Di sospiri e di lagrime il mio petto.