Lagrimato esser vo', se avvien ch'io mora

greco

Solone Antichità 1886 Achille Giulio Danesi Indice:Poesie_greche.djvu Poesie letteratura Lagrimato esser vo’, se avvien ch’io mora Intestazione 23 febbraio 2011 100% Poesie

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Poesie greche


[p. 82 modifica]

Lagrimato esser vo’, se avvien ch’io mora;
     Ad amici deh! possa il mio morire
     Recare in un col duol gemiti ancora.