Apri il menu principale
Buonaccorso da Montemagno il Vecchio

XIV secolo F Indice:Le Rime di Cino da Pistoia.djvu sonetti Letteratura Forma gentil, i cui dolci anni serba Intestazione 12 ottobre 2016 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Rime scelte di poeti del secolo XIV/Buonaccorso da Montemagno


[p. 339 modifica]

     Forma gentil, i cui dolci anni serba
Amor forse a ventura più gradita;
Ancor sarà felicemente unita
4Tua leggiadra beltà or tanto acerba;
     Fortuna or contro a te dura e superba
Farà dolce per tempo ancor tua vita:
Non disperar tua bella età fiorita,
8Chè gran doglia in un dì si disacerba.
     Dunque non dinegar, giovine bella,
Danzar ne’ tempi dilettosi e gai
11Nè di tener tua gentil vita lieta:
     Tu se’ nel fior dell’età tua novella,
Nè si racquista tempo perso mai
14Nè per volger di ciel ne di pianeta.