Facezie (Poggio Bracciolini)/163

CLXIII. Di un Fiorentino che comprò un cavallo

../162 ../164 IncludiIntestazione 15 settembre 2016 100% Da definire

Poggio Bracciolini - Facezie di Poggio Fiorentino (1438-1452)
Traduzione dal latino di Anonimo (1884)
CLXIII. Di un Fiorentino che comprò un cavallo
162 164
[p. 108 modifica]

CLXIII

Di un Fiorentino che comprò un cavallo.


Un Fiorentino, che io conosco, fu costretto a venire a Roma per comprare un cavallo di cui aveva bisogno; [p. 109 modifica]e pattuì col venditore, che chiedeva venticinque ducati per prezzo ed era troppo caro, di dargliene quindici alla mano e di voler essere debitore del resto. Il giorno dopo, quando venne a chiedere i dieci ducati che rimanevano, ricusò di darglieli il Fiorentino: “Abbiamo stabilito, egli disse, che io sarei tuo debitore di dieci ducati; ma se io te li pagassi, non sarei più debitore.”