Apri il menu principale
Franco Sacchetti

XIV secolo D Indice:Le Rime di Cino da Pistoia.djvu Letteratura Intestazione 16 ottobre 2016 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Rime scelte di poeti del secolo XIV/Franco Sacchetti


[p. 370 modifica]

Intonata. Magister Nicolaus Propositi sonum dedit


     Di diavol vecchia femmina ha natura,
Fiera diversa e fuor d’ogni misura.
     Del ben s’attrista e con invidia il mira,
4E di vedere il mal ingrassa e ride;
Ordina pensa ciò ch’altrui martìra,
E dentro la gioia quando di fuor stride;
Così quest’animai brutto conquide
8Ciascun che vive, et ogni luce oscura.
     Al mondo spiace la sua opra e vista,
Più che non piacque a drieto in giovinezza:
E per questo che vede, al cor acquista
12Superbia et ira nella sua vecchiezza;
Sicchè le fa bramar l’altrui bellezza
Tornare al simil della sua figura.
     Dunque, qual gioven donna è sì beata
16Che non giugne a tal tempo de’ volere,
Poi c’ha passata la stagione amata,
Metter la morte sua a non calere:
Chè dietro al buono stato il reo vedere
20È peggio che chi al mal sempre s’indura.
     Di diavol vecchia femmina ha natura,
Fiera diversa e fuor d’ogni misura.