Delle Frascherie di Antonio Abati fasci tre/Luigi Ficieni al Libro

IL SIGNOR LUIGI FICIENI Al Libro.

Delle Frascherie di Antonio Abati fasci tre/Titiano Abano al Libro Delle Frascherie di Antonio Abati fasci tre/Lettore IncludiIntestazione 15 luglio 2016 100% Da definire

Titiano Abano al Libro Lettore
[p. 12 modifica]


IL SIGNOR

LUIGI FICIENI


Al Libro.


BEL Cantor de l’Età, Parto secondo,
     Nasci con l’arco in man sott’al mio guardo,
     Per combattere, e trar l’otio codardo,
     Incatenato al tuo Valor facondo.

Ma di palme sicuro io non circondo
     La penna tua già trasformata in dardo,
     Che quaggiù dominando Astro infingardo,
     Letto in Pindo sarai più che nel mondo.

Hoggi non s’erge al Ver balza di Paro,
     L’ombra si fugge di pungente Alloro;
     Nè plettro, ch’ammaestri al mondo è caro.

Grato fia solo il tuo ferir canoro,
     Al cupo sen de l’assettato Avaro:
     Poiche ogni stral, che vibri, ha punta d’oro.


Pagina15Frascherie-1.jpgPagina15Frascherie-1.jpg