Apri il menu principale

Aiuto:Strumenti per la rilettura/unisci linee

Combinazione da tastiera Alt+8

Unisci linee è uno strumento specifico per i testi in prosa e per gli scritti in cui sono presenti sia prosa che poesia, opportunamente delimitata da marcatori <poem>...</poem>. La sua efficacia è massima quando combinato con gli strumenti postOCR e aggiusta paragrafi. Perché?

Grazie a postOCR, le parole tronche a fine riga vengono ricomposte, ma permangono gli "a capo" a fine riga, spesso non necessari. D'altro canto, aggiusta paragrafi aggiunge delle righe vuote ma mantiene intatti i ritorni a capo interni ai paragrafi. Qui entra in gioco unisci linee: gli "a capo" interni ad un paragrafo vengono rimpiazzati da una spaziatura semplice ed il testo viene di fatto compattato. Il vantaggio di avere i periodi compatti e non separati su più righe è quello di poter utilizzare strumenti che agiscono su un singolo periodo, come la formattazione in corsivo, senza doversi preoccupare del fatto che al primo ritorno a capo la sua azione termina.

Una buona prassi, su una nuova pagina contenente il testo OCR appena generato, è quella di lanciare la sequenza postOCR -> aggiusta paragrafi -> unisci linee, ottenendo con il minimo sforzo una formattazione pressoché completa; un'alternativa ancora più comoda è digitare da tastiera Alt+7, poi Alt+6 ed infine Alt+8.