Trattato completo di agricoltura - Volume II/Piante da frutto/1

Dell'Ulivo

../ ../2 IncludiIntestazione 14 febbraio 2015 75% Da definire

Piante da frutto Piante da frutto - 2
[p. 127 modifica]

dell’ulivo.

§ 867. L’ulivo (olea europaea) è una pianta conosciuta in Europa dalla più remota antichità. I Greci l’avevano consacrata a Minerva come la vite a Bacco, ed il frumento a Cerere, il che mostra in qual conto fosse tenuta, se l’olio che ricavavano dai frutti dell’ulivo meritava la stessa importanza del vino e del pane. Sembra che anticamente ne’ climi caldi l’olio servisse a molti usi, tra i quali figura quello di servirsene per ungere la pelle dopo il bagno, tanto in voga in que’ tempi, e ciò forse allo scopo di scemare la troppo copiosa traspirazione, la quale indeboliva di troppo corpi che dovevano così frequentemente sostenere il peso delle armi e le fatiche della guerra. Non sono rare anche oggidì le popolazioni de paesi tropicali che tengono il costume d’ungersi il corpo con materie [p. 128 modifica]oleose, precisamente allo scopo di meno risentire l’azione d’un clima infuocato. Oggidì poi l’olio venne adoperato per una infinità d’altri usi, oltre il servire qual condimento di moltissime vivande; e la sola saporificazione è un’industria che ne consuma una quantità grandissima. La fabbricazione del sapone è divenuta una cosa tanto importante, che alcuni vorrebbero persino dedurre il grado di civiltà d’una nazione, dalla quantità di sapone che essa consuma, essendo questa l’espressione della maggiore o minore pulitezza delle persone e delle biancherie.