Trattato completo di agricoltura - Volume II/Del Giuggiolo

Del Giuggiolo

../Del Lazzeruolo ../Del Corniolo IncludiIntestazione 18 febbraio 2015 75% Da definire

Del Lazzeruolo Del Corniolo
[p. 221 modifica]

del giuggiolo.

§ 920. Il Giuggiolo (zizyphus vulgaris), essendo pianta di de’ climi caldi, richiede una esposizioue soleggiata e difesa dai venti freddi. Di solito si educa presso i muri esposti a mezzogiorno. Teme inoltre l’umidità, ed ama terreno buono e profondo. Vegeta assai lentamente; e di solito si propaga per [p. 222 modifica]polloni nati al suo piede. Stende i rami orizzontalmente e quasi anche piegati in basso. Conta alcune varietà distinte per la figura del frutto. S’innesta a spacco, per quanto non degeneri anche moltiplicato per semi. Il frutto è di poco utile, per quanto sia più apprezzato di quello del lazzeruolo. Il legno serve al tornitore, siccome assai duro.