Trattato completo di agricoltura - Volume I/Botanica agricola/4

Delle gemme

../3 ../5 IncludiIntestazione 13 dicembre 2015 100% Da definire

Botanica agricola - 3 Botanica agricola - 5
[p. 30 modifica]

delle gemme.

§ 12. Le gemme, (occhi, bottoni), sono alcuni piccoli rigonfiamenti di varia figura, generalmente rotondi o conici, che trovansi sullo stelo, lungo i rami estremi, e sulla loro cima. Queste gemme sono coperte da scaglie, squame, peluria o sostanza resinosa che le difendono dal freddo e dalle pioggie; in primavera, 12. ba Gemme laterali che sorgono presso l’inserzione delle foglie. — bt gemma terminale.coll'incominciare della vegetazione, questi involucri si aprono, e lasciano uscire gli organi che proteggevano (fig. 12).

Queste gemme o bottoni, che pure trovansi nelle radici per dar origine a novelle ramificazioni, e, come vi ho detto, anche a veri rami aerei, quando nascono sul tronco danno luogo a foglie, a nuovi rami, e fiori; e poste nelle circostanze propizie possono mandare anche radici.

Generalmente però le gemme sui giovani 43. rami tengono una regolare disposizione, speciale a ciascuna pianta, costante in [p. 31 modifica]quelle della stessa specie. Le gemme che danno foglie sono più piccole, quelle che producono rami oblunghe o coniche, quelle che coprono i fiori grosse e tondeggianti. Le gemme della cima dei rami, o terminali, ordinariamente mandano rami. Alcune gemme diconsi avventizie perchè nascono irregolarmente sulla corteccia del tronco o dei rami.

Nelle piante erbacee le gemme nascono presso terra, appena sopra le radici, come negli asparagi, canne, ecc.

§ 13. 1 bulbi (fig. 13), quali sono le cipolle, l’aglio ed i giacinti, non sono altro che gemme ricoperte da scaglie carnose e succulenti quanto più s’avvicinano al centro.

-I tubercoli che nascono sulle radici di alcune piante sarebbero altrettante gemme sotterranee, carnose, che possono convertirsi in steli consimili a quelli della pianta madre (fig. 14). 13. Bulbo di giglio bianco. — r Radici. — e Squame. — t Fusto tagliato.
14. pa Stelo di pomo di terra con foglie. — s Livello della terra. — t Tubercoli. — g Tubercolo più grosso, provveduto di gemme b protette da squame.