Apri il menu principale

Storia della rivoluzione piemontese del 1821 (Santarosa)/Proclama 21 marzo 1821 (Des Geneys)

Giorgio Des Geneys

Proclama 21 marzo 1821 ../Ordine del giorno 27 marzo 1821 (Santarosa) ../Sentenza 10 maggio 1822 (Senato di Genova) IncludiIntestazione 7 gennaio 2012 100% Storia

Ordine del giorno 27 marzo 1821 (Santarosa) Sentenza 10 maggio 1822 (Senato di Genova)
[p. 270 modifica]

Documento Q, pag. 93.



IL GOVERNATORE GENERALE

DEL DUCATO DI GENOVA

Agli abitanti.

Genovesi,

Voi mi daste tante e per me così lusinghiere prove della vostra confidenza, che io non devo tardare con eguale confidenza a rendervi intesi dei grandi avvenimenti del giorno, ed istruirvi sui vostri veri interessi.

S. A. R. il duca del Genevese ha emanata la dichiarazione qui annessa, ordinandomi di darle la maggior pubblicità.

S. A. R. il principe di Carignano mi ha fatto conoscere, che mosso dai sentimenti d’onore e fedeltà che lo distinguono, si era pienamente conformato a quanto nella prelodata dichiarazione viene ingiunto. [p. 271 modifica]

Voi, o Genovesi, non avete che ad applaudirvi del buon ordine che conservaste, e della vostra sottomissione alle autorità, e con questo avete acquistato il diritto di attendere con confidenza quei pegni che la sovrana munificenza non saprà lasciarvi mancare.

La tranquillità e la moderazione che avete sempre conservata, e che spero non sarà mai alterata, mi fa giudicare che allontaneremo il bisogno di cooperazione estera per vieppiù rassodarla, e mi dà la lusinga fondata, che si eviterà in queste mura l’ingresso di quell’armata alleata che già si raduna sulle frontiere dei R. Stati.

Secondatemi dunque, e il vostro commercio marittimo non sarà interrotto, la nostra bandiera sarà rispettata, ed io sarò soddisfatto in vedervi pienamente tranquilli e felici.

Genova, 21 marzo 1821.