Differenze tra le versioni di "Pagina:Cucina teorico-pratica.djvu/74"

(interlinee paragrafi. Franz)
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 75%
+
Pagine SAL 100%
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 2: Riga 2:
   
   
{{Centrato|''Ordura di pomi di terra''.}}
+
{{Centrato|''Ordura di pomi di terra''.}}<br />
   
 
Prendi un rotolo e mezzo di pomi di terra, ovvero ''patate'', le lesserai, le spellerai e le pesterai, togliendone i nocciuoli, ci porrai once otto di parmeggiano grattugiato, caciocavallo, o provola, del sale, del pepe, ed una mollica di pane spungato nel latte; e rammasserai questa composizione col battuto d'ovi, formandone tanti tortanetti immergendoli nel battuto d'ovi, che passerai nel pan gratto, e quindi li friggerai.
 
Prendi un rotolo e mezzo di pomi di terra, ovvero ''patate'', le lesserai, le spellerai e le pesterai, togliendone i nocciuoli, ci porrai once otto di parmeggiano grattugiato, caciocavallo, o provola, del sale, del pepe, ed una mollica di pane spungato nel latte; e rammasserai questa composizione col battuto d'ovi, formandone tanti tortanetti immergendoli nel battuto d'ovi, che passerai nel pan gratto, e quindi li friggerai.
   
   
{{Centrato|''Ordura di foglie di boraggini, di grascio, e di magro''.}}
+
{{Centrato|''Ordura di foglie di boraggini, di grascio, e di magro''.}}<br />
   
Prendi le più grandi foglie delle boraggini, ne toglierai della terra se vi fusse attaccata, le porrai in un vase con del sale, perchè così s’indebbolisce la loro nervatura, e divengono flosce da poterle maneggiare comodamente; dopo le laverai, e le asciugherai, facendo in modo che a ciascuna vi rimanga il suo stipite. Farai una composizione, ovvero ''farsa'', di polpettine cotte, presciutto, piselli, fonghi, torli d'ovi duri, e tutto ben pesto rammassando con altri torli d'ovi crudi, riducendo questa composizione quasi come una salsa consistente; la stessa porrai su d'una foglia egualmente come se fusse butiro su i crostini, e con un altra foglia la covrirai; farai una pastarella di fior di farina ''velatissima'' come da <noinclude>ser-</noinclude><span class="SAL">74,3,Erasmo Barresi</span>
+
Prendi le più grandi foglie delle boraggini, ne toglierai della terra se vi fusse attaccata, le porrai in un vase con del sale, perchè così s’indebbolisce la loro nervatura, e divengono flosce da poterle maneggiare comodamente; dopo le laverai, e le asciugherai, facendo in modo che a ciascuna vi rimanga il suo stipite. Farai una composizione, ovvero ''farsa'', di polpettine cotte, presciutto, piselli, fonghi, torli d'ovi duri, e tutto ben pesto rammassando con altri torli d'ovi crudi, riducendo questa composizione quasi come una salsa consistente; la stessa porrai su d'una foglia egualmente come se fusse butiro su i crostini, e con un altra foglia la covrirai; farai una pastarella di fior di farina ''velatissima'' come da <noinclude>ser</noinclude><span class="SAL">74,4,FranzJosef</span>
855

contributi